Post di altri Blog

lunedì 5 settembre 2016

Introduzione alla petrografia ottica. Con CD-ROM di Angelo Peccerillo, Diego Perugini


Il libro è suddiviso in sei capitoli che illustrano:
(a) alcuni principi di mineralogia ottica e le più comuni operazioni che vengono eseguite al microscopio polarizzatore per il riconoscimento dei minerali (Capitolo 1); (b) le caratteristiche fisiche e morfologiche dei cristalli nonché i principi generali che regolano la nucleazione e crescita dei minerali in ambiente magmatico e metamorfico (Capitolo 2); (c) le caratteristiche ottiche dei più importanti minerali (Capitoli 3-6). L'ordine di esposizione dei vari minerali è molto poco convenzionale dal punto di vista mineralogico e cristallografico, ma risponde a un'esigenza utile ai petrografi. I minerali sono stati infatti suddivisi in sialici (Capitolo 3), mafici (Capitolo 4), metamorfici (Capitolo 5) e accessori (Capitolo 6), enfatizzando le paragenesi e le modalità di occorrenza dei minerali, che hanno un grande interesse nella classificazione e nello studio delle rocce ignee e metamorfiche.Il volume è corredato da un CD-ROM, all'interno del quale sono presenti numerose immagini e animazioni interattive che hanno il fine di facilitare l'insegnamento e lo studio della petrografia ottica di base. Questi mezzi, giammai sostitutivi del microscopio reale, possono essere validi strumenti integrativi per una più efficace didattica e un migliore apprendimento della petrografia ottica. La speranza è che le tecniche multimediali così popolari tra gli studenti possano contribuire a rendere più attraente, o anche meno noioso, lo studio di minerali e rocce al microscopio. Manuale e CD-ROM sono relazionati per dare modo di seguire interattivamente, passo dopo passo, le descrizioni riportate nel testo.

Nessun commento:

Post più popolari