Post di altri Blog

giovedì 8 settembre 2016

Rocce sedimentarie. Guida alla descrizione sugli affioramenti rocciosi di Maurice E.Tucker


Per poter arrivare a risultati soddisfacenti nello studio di quelle che vengono definite le rocce sedimentarie bisogna svolgere indagini sul terreno molto accurate. Per fare ciò bisogna sviluppare la capacità di osservare i dettagli e avere un approccio mentale critico.
Questo libro si offre come guida allo studio delle rocce sedimentarie sul terreno ed è rivolto a coloro che già possiedono una preparazione geologica o quanto meno i fondamenti.
Lo scopo di questo libro di Tucker è fornire una guida alla classificazione delle rocce sedimentarie sul terreno. Si riportano i principali criteri per il riconoscimento delle più comuni tipologie (classificazione), tessiture e strutture sedimentarie e per la loro descrizione e/o misurazione.
Nella prima parte del libro sono riportati i criteri per il riconoscimento delle principalicaratteristiche delle rocce sedimentarie, in special modo attraverso l'elaborazione dei log grafici, una tecnica che permette di registrare tutti i particolari in forma immediata.
I dati riportati nei log consentono di evidenziare facilmente con facilità le variazioni litologiche lungo una successione e le differenze tra lito-orizzonti diversi.
Si esaminano poi le metodologie di descrizione qualitativa e quantitativa, sul terreno, dei vari tipi di rocce sedimentarie e della loro struttura e tessitura. Un breve capitolo tratta dei fossili in quanto componente importante delle rocce sedimentarie e il loro studio può fornire utili infomazioni sull'ambiente deposizionale. Inoltre sono importanti per le correlazioni stratigrafiche e per gli studi paleontologici.
Sempre per quanto riguarda le rocce sedimentarie, la parte finale del libro è volta al riconoscimento e all'interpretazione delle facies.

Nessun commento:

Post più popolari